Close

Questo sito utilizza cookie. Può leggere come li usiamo nella nostra Privacy Policy.






Il G.A.E.P. è nato dalla passione per l'esplorazione della natura di un gruppo di poche persone: con il tempo, le persone sono cambiate, ma lo spirito è rimasto lo stesso.
L'origine del G.A.E.P. è riassunta in un articolo pubblicato nel 1947 sul quotidiano locale di Piacenza.
Alla voce "Consiglio Direttivo" è possibile consultare l'elenco degli attuali componenti del Consiglio del G.A.E.P.
E' un'associazione (vedi Statuto) senza scopo di lucro, formata da persone che amano la montagna e le escursioni.
La progettazione di queste ultime è sempre puntigliosa e accurata: nel programma dettagliato è possibile trovare anche il grado di difficoltà e impegno richiesto da ogni escursione.
Il G.A.E.P. ha un recapito, una sede "cittadina" e una sede "montana": l'esatta ubicazione e gli estremi per contattare l'associazione sono riportati nei "Contatti".
Nel sito sono presenti anche informazioni riguardanti il Rifugio Vicenzo Stoto e il suo Regolamento: per ulteriori informazioni sulla disponibilità delle stanze non dovete fare altro che contattarci.
Vi aspettiamo in vetta.

La nostra storia
il Rifugio
Sentiero "A.Ferrari"
Consiglio direttivo
Statuto
Campagna associativa

il tuo 5 per mille



IN EVIDENZA
latovest

latonord
Rifugio webcam lato nord
----------------------------
Lunga Marcia
Tre percorsi non competitivi:
33 km-Lunga Marcia
25 km-Marcia intermedia
11 km-Marcia di montagna
[info e iscrizioni]
Iscrizioni online chiuse il 18.05.18

Trail
----------------------------
Giancarlo Peroni
Uomo GAEP
CamminaGaep 2019
Programma serate 2019


ARCHIVIO



PROSSIMI APPUNTAMENTI



SerateGaep
Venerdì 29 marzo
Anna, Micky e Roberto – Madagascar 2018 – Soava dia

Una serata alla scoperta del Madagascar, la quarta isola al mondo come grandezza, situata tra il 12° e il 25° parallelo sud, con una superficie quasi doppia rispetto all'Italia, e detta anche Isola Rossa a causa del colore della Laterite (di color rosso) che costituisce gran parte del suolo. Circa 140 milioni di anni fa iniziò il suo distacco dall’Africa, il movimento della crosta terrestre modellò immensi altopiani desertici, rigogliose foreste tropicali e sulla costa candide spiagge e mari cristallini. La lontananza dalle altre terre fece sì che si sviluppassero qui una flora e una fauna uniche al mondo.

La serata è aperta a tutti e si svolgerà alle ore 21.00 presso ASP Collegio Morigi-De Cesaris, in via G. Taverna, 37–PIACENZA. L’ingresso è gratuito.






Escursione

7 aprile

Emilia – Passo del Pellizzone   E

Passo PellizzoneContinuiamo quest’anno la riscoperta della Val d’Arda. Partendo dal Passo del Pellizzone, arriveremo a Morfasso. Dal passo si snoda un percorso che seguendo il crinale ci porterà alle pendici del Groppo di Gora. Con un tratto di salita ci porteremo in vetta e potremo  vedere in lontananza il gruppo del Rosa.
Continueremo la gita andando a vedere la sorgente dell’Arda, e con altra semplice salita arriveremo al Monte Lama.
Da qui, passando nelle immediate vicinanze del monte Menegosa, scenderemo a Teruzzi e a Morfasso seguendo un sentiero tracciato dagli abitanti. L’escursione è raccomandata a tutte le fasce di età in quanto non presenta particolari difficoltà.
Tempo di percorrenza 5/6 ore - Dislivello: + 570 m - 950 m.

Programma
Modalità di
iscrizione e

pagamento
                                                                                                                                      https://valtolla.com/tag/pellizzone/

Escursione

28 aprile

Trentino – Sentiero Ponale   EE+EEA
PonaleIl Sentiero del Ponale, a Nord del Lago di Garda, è uno dei più famosi ed apprezzati sentieri d'Europa e collega Riva del Garda alla Val di Ledro. 
Il percorso è piuttosto lungo ma non presenta grandi difficoltà se non nell'ultimo tratto verso il lago di Ledro dove il percorso attraversa un bosco in salita. Passeremo nei pressi dei paesi di Biacesa e Prè di Ledro, in località Molina per poi raggiunge il lago di Ledro con il suo Museo delle Palafitte. Per i più esperti e attrezzati, ad un certo punto del tragitto, ci sarà la possibilità di affrontare la ferrata Susatti e ricongiungersi al gruppo successivamente.
Tempo di percorrenza 4-5 ore - Dislivello: + 650 m




video Davide Chiesa 80 anni
Croce Carevolo
Esmeralda
Grazie!!! a Giovanni e Michela per questo stupendo video che offre una panoramica di tutta la Lunga Marcia Grazie!!! a Davide Chiesa, socio onorario GAEP, che ha portato il nostro gagliardetto sulla cima più alta del mondo Gli 80 anni del GAEP Croce sul Carevolo Esmeralda Expedition


good hits